RESIDENZIALITA'
Miradolo

Presentazione

La struttura, inaugurata ad aprile del 2018, è ubicata nel comune di San Secondo di Pinerolo all’interno di un tranquillo quartiere residenziale ed è costituita da una villetta a due piani con una ampia area verde circostante e una ricettività di 10 posti letto.

“Miradolo” è in grado di fornire un’assistenza attiva nelle 24 ore a pazienti di ambo i sessi sia con accesso diretto dai Servizi Territoriali che con invio da altre strutture del circuito Du Parc, con particolare predilezione per la diagnosi ed il trattamento di Disturbi di Personalità (Sezione II del DSM-5), di pattern di esperienza interiore e di comportamento pervasivi e costanti, che esordiscono nell’adolescenza o prima età adulta, determinando un disagio psichico e sociale profondo.

La presa in carico della struttura prevede uno specifico protocollo di inserimento con la somministrazione di scale di valutazione e test psicometrici al fine di standardizzare il processo di assessment diagnostico e per dare la miglior risposta riabilitativa all’area così complessa dei Disturbi di Personalità.

Il gruppo di lavoro è formato in modo specifico attraverso continue supervisioni interne ed esterne e con la partecipazione a corsi di formazione specifici per Disturbi di Personalità e problematiche correlate. 

Tale gruppo si avvale delle competenze professionali dello psichiatra, dello psicoterapeuta, del tecnico della riabilitazione psichiatrica, dell’educatore, dell’infermiere professionale, dell’operatore socio-assistenziale e dello psicologo che lavorano in sinergia utilizzando eventualmente anche le risorse della rete di servizi Du Parc (in particolare i laboratori esperienziali e le attività di gruppo).

I servizi offerti consentono di mantenere la presenza continuativa del Personale Socio-Educativo nelle 24/h determinando un profilo di intervento finalizzato all’acquisizione di maggiori abilità e autonomie di vita quotidiana integrate sul territorio circostante.

In tal senso la vicinanza con la città di Pinerolo favorisce l’attenzione agli obiettivi di reinserimento socio-lavorativo all’interno di una cornice terapeutica flessibile ma rigorosa.

 Il progetto riabilitativo si avvale nello specifico di:

  • Gruppi organizzativi e riunioni della casa, per favorire la responsabilizzazione, la collaborazione e il confronto su specifici aspetti della coabitazione e delle attività della casa, secondo un’ottica di gestione “condivisa” e “partecipe”.
  • Laboratori esperienziali riAbilitativi e sportivi, per sviluppare la messa in pratica di abilità tecnico-manuali e artistiche con l’attenzione agli aspetti di cura armonica del proprio corpo.
  • Mappatura del territorio e programmazione di attività ricreative e risocializzanti, individuali e di gruppo, interne ed esterne alla struttura, con l’ottica di favorire interessi personali, di stimolare le abilità cognitive e di rinforzare le capacità relazionali in contesti sociali.
  • Colloqui individuali in setting psicoterapeutico a cadenza settimanale con tecniche psicodinamiche, sistemico relazionali, cognitivo–comportamentali integrate con l’area della mindfulness o associate all’EMDR. L’approccio psicoterapeutico è stabilito successivamente l’assessment diagnostico ed il progetto psicoterapeutico tailored è stabilito secondo le necessità del paziente stesso.
  • Incontri psico-educazionali di gruppo finalizzati all’esplicitazione e all’elaborazione di vissuti rispetto al periodo di ambientamento, alla convivenza, al processo di cambiamento connesso all’evoluzione del proprio percorso terapeutico e riabilitativo, all’utilizzo di nuove risorse e strategie.
  • Colloqui strutturati di supporto familiare e coinvolgimento al progetto.
  • Monitoraggio clinico a carattere psichiatrico e riunioni di équipe settimanali con ridefinizione del percorso terapeutico e riabilitativo.
  • Monitoraggio infermieristico e controlli medici periodici (peso, pressione, esami del sangue, ECG, programmazione delle visite specialistiche), all’interno di un’ottica di assunzione di responsabilità e attenzione rispetto al proprio corpo e alla propria salute (uso dei farmaci, alimentazione etc).
  • Gestione situazione giuridica (laddove necessaria), relazione e rapporti con il Magistrato di Sorveglianza, l’Ufficio Esecuzioni Penali Esterne e le Forze dell’Ordine territorialmente competenti.

Pasti

Gli utenti sono direttamente coinvolti nella gestione della cucina sempre comunque affiancati dagli operatori. Durante la settimana viene stilato il menù ed è compito di ciascuno, in base ad una specifica turnazione, occuparsi della spesa e della preparazione dei pasti, non solo nell’ottica di sviluppo delle autonomie quotidiane e di condivisione di momenti di gruppo ma anche con l’obiettivo di mantenere una sana e corretta alimentazione.

Lavanderia

Sempre nell’ottica dell’autonomia gli utenti hanno turni lavanderia fissi in settimana per gli indumenti personali; inoltre viene incentivato un abbigliamento adeguato al clima ed al contesto rispettoso ovviamente di ogni gusto personale.

Stanze

La struttura dispone di quattro stanze singole e di tre stanze doppie, per un totale di 10 posti letto.

Le stanze sono ammobiliate e sono in parte personalizzabili secondo il gusto dell’utente con suppellettili, poster, piccoli mobili e simili. La pulizia delle stanze è compito degli utenti e viene supervisionata dagli operatori.

La struttura si trova a San Secondo di Pinerolo (TO), Frazione Miradolo in Via Pinerolo 22 nelle immediate vicinanze di Pinerolo, a circa 40 Km da Torino; è ottimamente servita dai mezzi pubblici e facilmente raggiungibile in auto immettendosi da Torino Sud nella Autostrada Torino-Pinerolo, proseguendo direzione Sestriere e prendendo l’uscita San Secondo/Miradolo.

COORDINATORE DEL SERVIZIO
Jessica Panizza
jessica.panizza@progettoduparc.it

MEDICO RESPONSABILE
Stefano Garbolino
stefano.garbolino@progettoduparc.it

PSICOLOGO RESPONSABILE
Stefano Cerrato 
stefano.cerrato@progettoduparc.it

RESPONSABILE GENERALE DEI SERVIZI
Lucio Falcinelli
lucio.falcinelli@progettoduparc.it

Via Pinerolo, 22

Frazione Miradolo

San Secondo di Pinerolo (TO)

miradolo@progettoduparc.it

Torre Pellice

Torre Pellice

Pinerolo

frz. Miradolo
San. Secondo di Pinerolo

Pinerolo